Al via nuovi controlli per 90.000 contribuenti

Al via nuovi controlli per 90.000 contribuenti

L’Agenzia delle Entrate, ha recentemente inviato 90 mila comunicazioni destinate alle persone fisiche relativi agli errori riscontrati nelle dichiarazioni dei redditi 2012.

Con queste comunicazioni l’Agenzia fornisce ai cittadini alcune informazioni su redditi che non risultano dichiarati nel modello UNICO o 730 anno 2013.

Le lettere verranno recapitate per posta ordinaria, mentre nel cassetto fiscale di ogni singolo interessato saranno resi disponibili i dati di dettaglio delle anomalie riscontrate.

Nel caso in cui il contribuente riconosca l’errore, questo può provvedere alla sua correzione presentando

una dichiarazione integrativa e versando le maggiori imposte dovute, gli interessi e le sanzioni correlate alla infedele dichiarazione in misura ridotta.

Per quanto riguarda la richiesta di chiarimenti o la produzione di documentazione che giustifica l’anomalia rilevata, il contribuente ha a disposizione:

  • un canale telefonico
  • uno telematico (CIVIS).

L’iniziativa si va ad aggiungere alle precedenti comunicazioni (260.000) già inviate nel corso dei mesi precedenti alle persone fisiche per segnalare errori

o dimenticanze relative ai redditi dichiarati nel 2012.

Nella tabella vengono descritti alcuni esempi di incroci di informazioni che hanno fatto emergere delle anomalie:

RILEVAZIONE DELLE ANOMALIE – DATI RAFFRONTATI
Redditi non dichiarati Elemento di rilevazione
Redditi di lavoro dipendente e assimilati. Modello 770 presentato dal sostituto d’imposta.
Assegni periodici corrisposti all’ex coniuge. Modello 730 o UNICO presentato dall’ex coniuge.
Redditi di partecipazione in società di persone, in SRL a ristretta base proprietaria che hanno optato per il regime della trasparenza. Modello UNICO presentato dalla società.
Redditi da capitale relativi a utili corrisposti da società di capitale o enti commerciali. Modello 770 presentato dalla società.
Redditi di lavoro autonomo non derivante da attività professionale e alcune tipologie di redditi diversi. Modello 770 presentato dal sostituto d’imposta.
Redditi d’impresa derivanti da plusvalenze o sopravvenienze attive. Opzione per la rateizzazione espressa dal contribuente in UNICO.

Home Page



CONDOMINIO LOW COST



COMPILA IL MODULO QUI SOTTO PER RICEVERE
INFORMAZIONI, CONSULENZE E PREVENTIVI DAI NOSTRI PROFESSIONISTI


Franco Peralta – PARTITA IVA 02160040874