Bonus prima casa: cambiano le regole per ottenerlo

Dal 13 dicembre sono cambiate le regole per ottenere il bonus prima casa con l’aliquota IVA al 4%.


Prima del 13 dicembre la condizione, per ottenere il bonus, era che l’immobile non fosse di lusso. Con la modifica si dovrà fare riferimento alla categoria catastale. 


Dunque l’agevolazione non potrà essere richiesta da chi acquisterà un immobile di categorie A/1, A/8, A/9, A/10.
Di conseguenza, l’IVA al 4% spetta solo a chi compra un immobile di categoria A/2, A/3, A/4, A/5, A/6, A/7 e A/11.
In conclusione dal 13 dicembre 2014 l’agevolazione “prima casa”, sia per l’IVA al 4% che per l’imposta di registro, risponderà a un unico requisito:
a) il beneficio fiscale spetterà a chi compra un’abitazione non accatastata nelle categorie A/1, A/8 e A/9 (a prescindere dal fatto che si tratti di una abitazione “di lusso”);
b) il beneficio fiscale non spetterà a chi compra un’abitazione “non di lusso” se si tratta di una abitazione accatastata nelle categorie A/1, A/8 e A/9.