Come abbattere le spese di condominio.

Come abbattere le spese di condominio. 

Le spese di condominio sono sempre più un costo insostenibile. 2 condòmini su 4 sono morosi cronici o in ritardo con i pagamenti.

Eliminare del tutto le spese condominiali  è impossibile ma con qualche accorgimento, un amministratore oculato ed un assiduo controllo dei condòmini sull’operato dell’amministratore è possibile ridurre drasticamente le spese.


Queste sono le Linee Guida di Condominio Low Cost, per agevolare le famiglie a combattere crisi e recessione:

  1. Riduzione fino al 50% delle spese dell’amministratore (contabilità, adempimenti fiscali, ecc.);
  2. Amministrazione diretta del condominio da parte dei condòmini.
  3. Adozione di un sito internet condominiale;
  4. I fornitori vengono scelti ed individuati direttamente dai condomini. In questo modo viene azzerato il rischio di particolari accordi tra fornitori e amministratore;
  5. I fornitori vengono comunque selezionati in base al miglior rapporto qualità/prezzo. Abbiamo rilevato che a parità di servizio, e in alcuni casi di fornitori, le tariffe cambiano in base all’amministratore. Un esempio: per vuotare una fossa biologica si può arrivare a risparmiare fino al 70%.;
  6. Pulizia scale e spazi comuni: può essere effettuata direttamente dai condòmini a rotazione.
  7. Condivisione di INTERNET o di altre utenze comuni;
  8. Creazione di GAS – Gruppi di Acquisto Solidali;
  9. Badante condivisa;
  10. Al momento di rifare il tetto valutare la possibilità, dove possibile, di installare pannelli fotovoltaici;
  11. Effettuare la manutenzione ordinaria con frequenza maggiore per evitare maggiori oneri ricorrendo alla manutenzione straordinaria;
  12. Al momento del rifacimento delle facciate isolare l’edificio con intonaci a cappotto;
Ci sono anche altre possibilità di tagliare le spese o di condividerle. I nostri esperti sono sempre a disposizione per trovare le soluzioni migliori in base alle singole esigenze.
.