Condominio: sotto i 1.000 euro rate pagabili in contanti

E’ possibile effettuare il pagamento delle rate condominiali in contanti se l’importo è inferiore a mille euro.

Deve essere comunque sempre conservata, e fornita,  una prova documentale chiara e univoca dell’avvenuta transazione con idonea attestazione del versamento.

Per le rate condominiali pari o superiori ai 1.000 euro non è ammesso il pagamento in contanti, ma è, invece, obbligatorio pagare tramite bonifico.