Dal 2016 Canone RAI ridotto ma si paga in bolletta

Dal 2016 Canone RAI ridotto ma si paga in bolletta

La legge di stabilità 2016 ha apportato modifiche per il pagamento del canone RAI:

  • Ridotto l’importo da € 113,50 a € 100,00; 
  • Pagamento del canone con addebito  nella bolletta della fornitura elettrica;

L’esistenza di un’utenza per la fornitura di energia elettrica nel luogo in cui un soggetto ha la sua residenza

anagrafica fa presumere la detenzione o l’utilizzo di un apparecchio.
Il pagamento del canone deve essere effettuato in dieci rate mensili addebitate sulle fatture emesse dall’impresa elettrica aventi scadenza del pagamento successiva alla scadenza delle rate.
Per l’anno 2016 gli importi delle rate del canone saranno addebitati nella prima fattura successiva alla date del 1 luglio 2016.
L’addebito dell’importo del canone in bolletta sarà fatto senza che l’abbonato debba, o possa, fare niente.
Questo vale anche per le disposizioni fornite al proprio istituto di credito per l’addebito in c/c delle utenze.
Per espressa previsione normativa, le autorizzazioni all’addebito diretto sul conto corrente bancario o postale ovvero su altri mezzi di pagamento, rilasciate a intermediari finanziari dai titolari di utenza per la fornitura di energia elettrica per il pagamento delle relative fatture, si intendono, in ogni caso, estese al pagamento del canone di abbonamento televisivo.

 

COMPILA IL MODULO QUI SOTTO PER RICEVERE
INFORMAZIONI, CONSULENZE E PREVENTIVI DAI NOSTRI PROFESSIONISTI


Franco Peralta – PARTITA IVA 02160040874