FONDO PATRIMONIALE. Equitalia non può ipotecare i beni che vi rientrano.

Un sentenza della Commissione Tributaria del Lazio ha stabilito che è illegittima l’ipoteca iscritta da Equitalia su di un immobile confluito nel fondo patrimoniale.
La motivazione è dettata dal fatto che i debiti tributari sorgono non per soddisfare i bisogni familiari. 
L’unica possibilità di soddisfacimento per i creditori, nel caso di credito sorto prima alla costituzione del fondo, è agire con l’azione revocatoria che rende inopponibile agli stessi gli atti di disposizione del patrimonio del debitore.
Laddove il Fisco pretenda di attaccare i beni inseriti nel fondo, il giudice deve accertare se il debito per il quale l’agente della riscossione intende agire sia riconducibile o meno alle necessità della famiglia.