Il creditore del condominio ha diritto di avere tutti i dati del condòmino moroso a dispetto della privacy

Il creditore del condominio ha diritto di avere tutti i dati del condòmino moroso a dispetto della privacy

In caso di creditori insoddisfatti l’amministratore deve fornire al creditore

In caso di creditori insoddisfatti l’amministratore deve fornire al creditore tutti i nominativi dei condomini con l’indicazione delle quote millesimali.
Di questa opinione anche il Tribunale di Monza con l’ordinanza del 3 giugno 2015.
L’amministratore è obbligato per legge a comunicare ai creditori non soddisfatti che lo interpellano i dati dei condomini morosi.
In questo caso il creditore condominiale potrà agire nei confronti degli adempienti solo dopo avere infruttuosamente escusso i morosi.

Home Page



CONDOMINIO LOW COST



COMPILA IL MODULO QUI SOTTO PER RICEVERE
INFORMAZIONI, CONSULENZE E PREVENTIVI DAI NOSTRI PROFESSIONISTI


Franco Peralta – PARTITA IVA 02160040874