La nuova tassazione del reddito d’impresa debutta l’IRI

La nuova tassazione del reddito d’impresa debutta l’IRI

Con la legge di Bilancio 2017 è stato introdotto un nuovo regime opzionale di tassazione per il reddito d’impresa.

Si tratta dell’ IRI, imposta sul reddito d’impresa.

La nuova imposta è applicabile a imprenditori individuali, SNC e SAS in regime di contabilità ordinaria.

Questi soggetti potranno decidere se:

  1. applicare la tassazione ordinaria applicata fino ad oggi;
  2. esercitare l’opzione, vincolante per 5 anni rinnovabili, per il nuovo regime IRI.

A differenza del regime ordinario di tassazione, il regime IRI non prevede l’imputazione automatica del reddito al socio / imprenditore, ma l’applicazione di un’imposta sostitutiva con aliquota pari a quella dell’IRES (24%).

Viene introdotto un meccanismo sulla base del quale:

  1. i redditi prodotti sono assoggettati ad imposta sostitutiva;
  2. una volta prelevati dai soci o dall’imprenditore, diventano assoggettabili secondo le regole ordinarie.