LAVORO: ASSUNZIONI AGEVOLATE 2015

La legge di stabilità per il 2015 (legge n. 190 del 23.12.2014), ha introdotto un’agevolazione a favore dei datori di lavoro (imprese e professionisti) che effettuano assunzioni a tempo indeterminato nel periodo agevolato 01.01.2015 – 31.12.2015.

Nel dettaglio, vengono previste due ipotesi di applicazione dell’agevolazione: 

1) per i datori di lavoro non agricoli assunzione a tempo indeterminato di lavoratori non occupati a tempo indeterminato nei sei mesi precedenti all’assunzione; 
2) per i datori di lavoro agricoli assunzione a tempo indeterminato di lavoratori non occupati a tempo determinato nel 2014. 
In entrambe le ipotesi, il legislatore ha individuato le condizioni di spettanza dell’agevolazione, che consiste nello sgravio del 100% dei contributi a carico del datore di lavoro (fatta eccezione per i premi assicurativi dell’INAIL) nel limite massimo 8.060 euro. 
Per effetto dell’introduzione di tale agevolazione (a partire dal 01.01.2015) è stata disposta l’abrogazione delle agevolazioni a favore delle assunzioni di lavoratori disoccupati, che rimangono applicabili esclusivamente in riferimento alle assunzioni operate entro e non oltre lo scorso 31.12.2014.