Legge di stabilità 2015: Partono i controlli sugli sgravi contributivi

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha annunciato l’avvio dei controlli sulla spettanza dello sgravio contributivo previsto dalla legge di stabilità per il 2015.

I controlli sono relativi all’agevolazione sulle assunzioni a tempo indeterminato operate dal datore di lavoro nel periodo dal 01.01.2015 fino al 31.12.2015, per cui è riconosciuto lo sgravio triennale dei contributi a carico del datore di lavoro.
Saranno, a breve, avviati controlli su numerose società, con particolare riguardo alle ipotesi di aggiramento strumentale delle condizioni previste per la fruizione. 
Il Ministero si riferisce, in particolare, alle ipotesi di disdetta dei contratti di appalto, di uso strumentale dei lavoratori tramite somministrazione ai fini del superamento della soglia di sei mesi e l’assunzione, da parte di terze società (talvolta costituite appositamente), degli stessi lavoratori somministrati.