Responsabile il Notaio se acquisti la casa da un costruttore fallito.

Secondo una recente sentenza della Cassazione, in caso di compravendita immobiliare, deve essere  il notaio rogante a controllare che tutto sia in regola e che il trasferimento della proprietà avvenga senza intoppi.





Non è sufficiente che il notaio si limiti a registrare la volontà delle parti.

Se il costruttore dell’appartamento acquistato è già fallito tale contratto può essere reso inefficace dal curatore fallimentare e difficilmente potresti rivedere i soldi. 
In buona sostanza il notaio è personalmente responsabile se stipula un contratto di compravendita in cui la parte cedente è un fallito e sarà costretto a risarcire il compratore riconoscendogli un indennizzo pari al valore dell’immobile al momento del rilascio del bene.