Si può dare dell’incompetente all’amministratore di condominio

La Corte di Cassazione, con una sentenza del 5 febbraio 2015, ha stabilito che si può dare dell’incompetente all’amministratore di condominio senza commettere reato.

Una condómina, che nel corso di un’assemblea aveva dato dell’incompetente al proprio amministratore,  era sta condannata, dai giudici di merito, per il reato di ingiuria e al risarcimento dei danni alla parte offesa. La Corte di Cassazione ha però annullato la sentenza senza rinvio.